Come rendere consapevoli i bimbi piccoli del significato del Natale?

Ormai ci siamo quasi, mancano pochissimi giorni al Natale e da tanto tempo mi chiedo come riuscire a coinvolgere la mia princess in queste feste. Come renderla partecipe, ma soprattutto consapevole di quello che sta accadendo e di quello che significa il Natale. Alla fine essere piccoli non vuol dire che non sia necessario avere un “chiarimento” di tutto questo chiasso di lucine, regali, babbi natali e tavolate di cibo in abbondanza…Anche loro possono essere consapevoli di quello che sta accadendo se noi lo spieghiamo con azioni e parole semplici :)

young-boy-83171

L’albero di Natale e il presepe

Cos’è questo albero colorato e illuminato? E questa casetta bellissima piena di animaletti per giocare?? Non vi siete chieste che cosa avrà pensato il vostro bimbo la prima volta  che ha visto (non da neonato) l’albero di Natale? Sicuramente entusiasti per via dei colori e le luci ma senza avere la più pallida idea di cosa sia. Così mi sono trovata seduta per terra, davanti all’albero e al presepe, a spiegarle nel modo più semplice possibile della nascita di Gesù bambino (poi dipende dai vostri credi e punti di vista) dicendole che l’albero e le lucine sono le decorazioni della grande festa e che il presepe rappresenta il momento della nascita di questo bimbo che ci protegge. Le parole non erano precisamente quelle ma l’idea si. Di tutto questo avrà capito forse metà (a dire il vero credo che abbia capito più di me…) ma l’idea era coinvolgerla e in qualche modo introdurla a queste tradizioni e convenzioni sociali un poco alla volta.

I doni natalizi e Babbo Natale

Un po’ la stessa cosa con Babbo Natale, in più nella nostra famiglia c’è la tradizione che questo vecchietto panzone arriva il 24 sera a portare i doni ai bimbi, quindi la “preparazione” a questo momento per evitare lo “shock” era d’obbligo! Se si dà una spiegazione senza troppi dettagli e concentrandosi principalmente nelle qualità fisiche di Babbo Natale, si supera (a mio avviso) egregiamente la prova. Poi, per noi in particolare, Babbo Natale è un vecchietto con la barba bianca e la pancia grossa molto buono e magico che porta i doni ai bimbi buoni. Poi ognuno dà le spiegazioni che vuole su chi è e cosa fa, l’importante però è farlo.

L’atmosfera natalizia e i canti

Un altro modo per coinvolgerli e fare loro capire la “magia” di questo periodo è il creare l’atmosfera in famiglia. Cosa c’è di meglio della musica? Sia che la ascoltiate o che la cantiate (ancora meglio) insieme ai bimbi è sempre perfetto per fare atmosfera. Ci sono un’infinità di canzoni natalizie facili e orecchiabili e un’altra infinità di playlist (anche su Spotify o You tube) di canti natalizi per bimbi.

I lavoretti di Natale

Non possono mancare i lavoretti o decorazioni fatte a mano insieme ai bimbi. Non c’è bisogno di essere una handcrafter, bastano anche solo piccole cose come cartoline o bigliettini disegnati da loro con l’aggiunta (nostra) di bordi in pannolenci o gomma crepla. Oppure delle palline di cartone per decorare l’albero dipinte a mano dai bimbi con le pitture fatte a casa (con questa ricetta). Il punto è passare un momento insieme e sporcarsi con tempere o con la colla dei collage, il punto è aumentare la magia del periodo natalizio, insieme.

I cibi natalizi

E qui entriamo nella parte più “buona”. Ci sono una marea di cibi propri di questo periodo che, se preparati insieme, fanno ancora di più “atmosfera natalizia”. L’importante è che siano cose semplici e veloci così non si annoiano e riusciamo nel nostro obiettivo di “coinvolgimento natalizio”. Cosa c’è di meglio di preparare dei semplici biscotti di Natale decorati anche solo da granelle colorate messe su dallo stesso bimbo? Qui trovate la ricetta dei miei biscotti morbidi di avena. O anche una semplice torta! Come questa alla zucca, magari a forma di albero di Natale così da non uscire dall’argomento.

Le riunioni famigliari

Anche questo fa parte di questo magico periodo. Il calore della famiglia, lo stare insieme. A tutti gli effetti un valore che tutti i genitori vogliamo trasmettere ai figli, vero? Il Natale è senz’altro uno di quei momenti speciali per dare l’esempio, qui non c’è molto da “spiegare” ai bimbi, credo che la vera “spiegazione” siano i gesti, coinvolgendoli nelle riunioni famigliari ed evidenziando quanto sia bello passare del tempo insieme, particolarmente in questo periodo.

Mamme, papà, nonni e zii …godetevi queste feste in famiglia e coccolate tanto quei piccoli terremoti di casa :) Buon Natale! RominA.

rendere consapevoli bimbi significato natale 2.png

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...